Un Italia sotto sgombero

Secondo il dizionario della lingua italiana con il verbo “Sgomberare” si intende l’atto di eliminazione di un ingombro, ovviamente nella sua accezione negativa.
Ebbene il palcoscenico politico/sociale italiano si vede in questi ultimi giorni sempre più protagonista di tali azioni nei confronti di chi fa dell’uso di spazi inutilizzati un punto di incontro per pratiche di coesione, cooperazione e welfare dal basso.
Certo, l’occupazione di uno spazio è una pratica illegale, ma dov’è che il limite di legalità e illegalità in queste faccende deve finire?
La nostra generazione, ma sopratutto quelle che vengono e verranno dopo di noi, sentono forte il bisogno e hanno grande necessità di riappropriarsi di spazi, di non-luoghi, abbandonati o magari destinati a inutili progetti futuri.
E siamo stanchi di vederci negato il dialogo, l’apertura mentale della quale avremo noi e tutta la nostra nazione bisogno.


Esempi lampanti sono i casi di Milano e Torino con i collettivi del Lambretta e della Verdi15, ai quali Bancarotta esprime la propria solidarietà lungo questo difficile cammino, ma non ultimo quello di Quarto questa notte, minacciata dal rischio di sgombero piovuto dal cielo improvvisamente sulle teste di ragazzi che si adoperano per cambiare una piccola fetta del loro quartiere mettendo a disposizione il loro tempo, la loro voglia di fare inesauribile ed anche i loro fondi.

BANCAROTTA si oppone fortemente a tutto ciò che nega la libertà di espressione, che tappa le ali ai giovani di questo paese…
10 100 1000 Lambretta, Verdi15 e QuartoMondo.
SOSTIENI GLI SPAZI SOCIALI!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in #NoSgomberi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...