Archivi tag: Aula LP

19 OTTOBRE – COMINCIA L’AUTUNNO: CHE LE FOGLIE MORTE CADANO

1069135_685029261510034_113993621_n Contro tutte le aspettative catastrofiche di giornalisti affabulatori e sinistri professionisti della politica, a Roma ieri è stata una grande giornata di mobilitazione.

Oltre 70.000 persone in piazza, tra movimenti di lotta per la casa, No Tav, No Muos, movimenti ambientalisti, studenti, precari, lavoratori e cassintegrati in lotta per il reddito e i diritti sociali: un corteo nutrito, rabbioso e intelligente, che ha resistito alle provocazioni di qualche mentecatto di Casapound e delle forze dell’ordine, senza lasciarsi spezzare mai, puntando dritto all’assedio ai palazzi del potere (Ministeri dell’Economia, del Lavoro, delle Infrastrutture) e all’acampada finale, tutt’ora in corso a Porta Pia. 

Nonostante la demonizzazione messa in atto da parte dei media, per disincentivare la partecipazione alla manifestazione prima e screditare la tenuta in piazza poi, la maturità e l’unità dimostrate nell’arco dell’intera giornata – e oltre – sono dei chiari segnali di un’esigenza sempre più forte e condivisa, quella di una sollevazione generale che abbatta le politiche di Austerity attraverso pratiche di riappropriazione che ci si auspica si moltiplichino incontenibilmente in ogni città e regione. Un pezzo sempre più consistente di questo paese è in movimento per cambiare lo stato di cose attuale, per resistere alla crisi e alla devastazione che il capitalismo impone ai nostri territori e alle nostre vite: l’assedio e l’acampada non sono che il punto di partenza di un incontenibile processo

sociale di partecipazione che va generalizzandosi e allargandosi a macchia d’olio. 

Dalla prima assemblea di stamattina si è ottenuto l’incoraggiante risultato di un tavolo con il Ministro per le Infrastrutture: un incontro incentrato sull’emergenza abitativa, che si terrà martedì con la partecipazione di altri sindaci di svariate grandi città.

Insomma, quest’autunno inaugura degnamente la caduta delle foglie morte.

E non è che l’inizio!

RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA VITA!!! 

Nel frattempo, sembrerebbero ben 14 le persone attualmente in stato di fermo: domattina a Piazzale Clodio ci sarà il processo per direttissima agli arrestati a seguito degli scontri di ieri. Ma in questi casi non ci sono né buoni né cattivi:

CELESTE E SARA LIBERE SUBITO!!! 

TUTTI LIBERI, TUTTI LIBERE!!!

#tuttiliberi #19O #tuttiliberi #cominciadesso

Riportiamo di seguito l’appello lanciato in rete dagli attivisti che sono ancora a Porta Pia:

L’acampada di Porta Pia ha bisogno anche del tuo aiuto!

YES WE CAMP! E ABBIAMO BISOGNO ANCHE DI TE!

Vieni in Porta Pia e pianta la tua tenda insieme a noi!

PER FAR FUNZIONARE L’ACAMPADA ABBIAMO BISOGNO DI:

– Tende, sacchi a pelo, cuscini e coperte: tutto quello che può servire ad affrontare la notte.
– Ciabatte, prolunghe e riduzioni elettriche perché l’acampada ha bisogno di essere alimentata a dovere!
– Chiavette internet, pc, smartphone, macchine fotografiche e videocamere, ma sopratutto persone che abbiano voglia di raccontare insieme a noi questa piazza!
– Tavoli e sedie… in in piazza siamo tanti, non solo giovani e precari ma anche famiglie!
– Viveri e beni di prima necessità di qualsiasi tipo e quantità: in piazza è già stata allestita una cucina solidale, vieni a darci una mano!
– Stoffa e bombolette, cartelloni e pennarelli, tutto quello che può aiutarci a raccontare a tutt* le nostre lotte!
– Sopratutto abbiamo bisogno di te e della tua partecipazione, perché uniti si può pretendere la luna.

AIUTACI A FAR GIRARE!
Seguici su #19O

1382108_323328104474209_390704776_n

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in #Blockupy Europe, #Magnammeceopesone, #NoSgomberi, Bancarotta, Manifestazioni, Orizzonti Meridiani, Reddito, Solidarietà, Welfare

Nuove minacce, niente dialogo: ancora intimidazioni presso l’ex Lido Pola, avallate dal disinteresse delle istituzioni!

Stamattina il galoppino degli ex concessionari del Lido Pola, che dal primo giorno infastidisce il nostro lavoro di riqualificazione sociale con minacce, visite indesiderate e – non ultime – le soffiate alle autorità, si è presentato nuovamente con le forze dell’ordine e dei tecnici per fare dei rilievi alla struttura da consegnare all’ufficio del Demanio.

Avevamo già chiesto di posticipare qualsiasi intervento sulla struttura del Lido Pola alla risoluzione di un tavolo con le parti interessate (Demanio e Comune di Napoli) per salvaguardare una destinazione d’uso pubblica libera da mire speculative che in vent’anni avevano già ridotto una struttura pubblica, e quindi un bene della collettività, a un rudere, una discarica a cielo aperto e un luogo d’abusi d’ogni genere.

Non capiamo con quale logica e legittimità il Demanio possa autorizzare abusi di questo tipo da parte degli ex concessionari, corresponsabili dell’abbandono della struttura e al tempo stesso criminalizzare, attraverso le denunce, la nostra iniziativa di riqualificazione e bonifica sociale.

L’occupazione del Lido Pola rappresenta infatti un presidio di democrazia e un esempio di uso civico degli spazi su un litorale già vittima del saccheggio dei privati e della devastazione della mancata bonifica come testimoniano i sequestri, le indagini, ma soprattutto le condizioni di invivibilità che la gente di Bagnoli e di Coroglio conoscono bene, subendone da fin troppo tempo le conseguenze.

Chiamiamo in causa l’amministrazione comunale, il Sindaco, l’Assessore al Patrimonio e l’Assessore ai Beni Comuni, la cui disponibilità finora non si è mai tradotta in concretezza. Non è più possibile ignorare le esigenze e le problematiche di una realtà come la nostra, che subisce costantemente intimidazioni e provocazioni nonostante l’impegno e il lavoro profusi in una direzione e per una causa più che rispettabili: a queste puntuali minacce va necessariamente posta fine mediante un superamento politico che si realizzi a partire dal riconoscimento della legittimità della nostra azione e della nostra lotta, votate totalmente alla tutela e alla valorizzazione di un bene collettivo finalmente rifunzionalizzato e restituito a chi originariamente doveva fruirne, ai cittadini di Bagnoli e Coroglio, come di Napoli tutta.

Contro abbandono e speculazioni, Lido Pola resiste

Contro abbandono e speculazioni, Lido Pola resiste

Lascia un commento

Archiviato in #NoSgomberi, Bagnoli, Bancarotta, Solidarietà

Comincia la settimana della rabbia di Bagnoli | Sequestro popolare di Bagnoli Futura

COMINCIA LA SETTIMANA DELLA RABBIA DI BAGNOLI
::: Sequestro popolare degli uffici di Bagnoli Futura
::: Rinomina di Piazza Bagnoli e di via Coroglio come Piazza Babilonia e via della Bonifica

Comincia oggi la settimana della rabbia di Bagnoli:

Stamattina dopo aver rinominato le targhe di Piazza Bagnoli e di via Coroglio come Piazza Babilonia e via della Bonifica..

Via Coroglio - Via della Bonifica

Via Coroglio – Via della Bonifica

Piazza Bagnoli - Piazza Babilonia

Piazza Bagnoli – Piazza Babilonia


Una cinquantina di cittadini di Bagnoli, attivisti del laboratorio Bancarotta, e del Comitato Cittadino di Lotta per la Bonifica, gli Spazi Sociali e la Chiusura di Bagnoli Futura, ha posto sotto sequestro popolare gli uffici di Bagnoli Futura Spa e l’area della Porta del Parco 
per incapacità politica, devastazione ambientale, e truffa.

Le indagini della Magistratura ed il sequestro dell’area ex-Italsider ed ex-Eternit confermano quello che diciamo e denunciamo da anni insieme ad altre realtà di lotta: per decenni un territorio saccheggiato, devastato, distrutto, fiumi di denaro pubblico e promesse durante tutte le campagne elettorali. Crediamo sia necessario coordinare le forze sane presenti sul territorio, dalle associazioni, ai movimenti di lotta ai comitati, singoli abitanti del territorio per la costituzione di un comitato popolare che inizi una campagna di mobilitazione e lotta con al centro alcuni punti fondamentali:

– OSSERVATORIO SULLA BONIFICA
– COSTITUZIONE IN PARTE CIVILE NEL PROCESSO IN CORSO
– CHI HA INQUINATO DEVE PAGARE: REQUISIZIONE DI TUTTI I BENI MOBILI E IMMOBILI E DEI CAPITALI CHE FANNO CAPO A TUTTI COLORO CHE PER 20 ANNI HANNO GESTITO BAGNOLI FUTURA E I LAVORI DELLA FANTOMATICA BONIFICA.
– IMMEDIATA CHIUSURA DI BAGNOLI FUTURA PER L’ISTITUZIONE DI UN TAVOLO PERMANENTE SULLE TEMATICHE DEL LAVORO, CASA, AMBIENTE , SERVIZI, BENI E SPAZI SOCIALI

||| ___ La settimana della degna rabbia di Bagnoli ___ |||
||| ___ Verso l’assemblea popolare di Sabato 20 aprile ___ |||

::: Sab 13 aprile | ore 20.00 | Villa Medusa >> APPUNTAMENTO per esporre uno striscione e fare un intervento dal palco del concerto di Enzo Avitabile all’arenile per Bonifica e Spazi sociali

::: Dom 14 aprile | ore 10.00 | Zona pedonale Viale Campi Flegrei (adiac. cumana Bagnoli) >> Partecipiamo all’ASSEMBLEA pubblica in piazza per Villa Medusa e Bagnoli

::: Dom 14 aprile | ore 14.00 | litorale coroglio >> volantinaggi e iniziative comunicative contro l’America’s Cup

::: Lun 15 aprile | ore 9.00 | Piazza Bagnoli >> APPUNTAMENTO per re-intitolare la piazza come Piazza Babilonia e INIZIATIVE COMUNICATIVE sul quartiere per denunciare il fallimento di Bagnoli Futura e chiedere la bonifica

::: Mar 16 aprile | ore 16.00 p.m. | Palazzo S. Giacomo (Comune) >> Incontro col Sindaco sulla questione Spiaggia Pubblica e consegna del documento di richieste ufficiali di Bancarotta e Villa Medusa

::: Mer 17 aprile | dalle ore 10.00 | Piazza Bagnoli >> PRESIDIO permanente e AZIONI per la Bonifica, la salvaguardia degli spazi sociali e la chiusura di Bagnoli Futura

::: Mer 17 aprile | dalle ore 16.00 | Locali della X Municipalità Bagnoli-Fuorigrotta >> Svolgiamo i LABORATORI di BancaLab nei locali della X Municipalità

::: Gio 18 aprile | dalle ore 9.00 | Piazza Municipio >> PRESIDIO in occasione del consiglio comunale straordinario su Bagnoli e INIZIATIVE COMUNICATIVE contro l’America’s Cup per chiedere le dimissioni di Hubler, ex presidente di BagnoliFutura, dalla presidenza della cabina di regia ACN

::: Ven 19 aprile | ore 9.00 | Piazza Garibaldi >> MANIFESTAZIONE Regionale contro la precarietà (Migranti, Disoccupati, Studenti, Lavoratori, Movimenti di Lotta)

::: Sab 20 aprile | Zona Pedonale Viale Campi Flegrei >> ASSEMBLEA POPOLARE CITTADINA sul futuro della zona occidentale di Napoli con la presenza del Sindaco

Rassegna stampa:
http://napoli.repubblica.it/cronaca/2013/04/15/news/bagnolifutura_occupata_la_sede_da_cinquanta_cittadini-56674594/
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/fotogallery/campania/2013/04/bagnolifutura_occupata/gli-attivisti-occupano-bagnoli-futura-212652412861.shtml#4

Lascia un commento

Archiviato in #NoSgomberi, Bagnoli, Bancarotta, Manifestazioni

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l’ingovernabilità istituzionale: costruiamo l’ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

In tutta Italia va crescendo la costruzione di una giornata di lotta contro la precarietà per la conquista di reddito e per la liberazione delle nostre vite dall’austerità, dalla miseria e della crisi. Questa giornata sarà venerdì 19 aprile. Un primo momento per lanciare una mobilitazione nazionale.

Evento FB: https://www.facebook.com/events/528021080573667/

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l'ingovernabilità istituzionale: costruiamo l'ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l’ingovernabilità istituzionale: costruiamo l’ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

Per la costruzione della giornata di lotta in Campania e della mobilitazione nazionale,
Assemblea pubblica
Lunedì 8 aprile ore 17
Aula Matteo Ripa (Palazzo Giusso/Orientale)

Precar*, student* e disoccupat* campan* per il reddito verso il 19 aprile

 

 

Continua a leggere

Lascia un commento

8 aprile 2013 · 08:33

|| SPORTELLI UNIVERSITARI PER IL DIRITTO ALL’ABITARE ||

|| SPORTELLI UNIVERSITARI PER IL DIRITTO ALL’ABITARE ||

Mercoledì 27 marzo
alle 12.00
Facoltà di Lettere e Filosofia – Federico II
via Porta di Massa 1 – Napoli
CORTILE DAVANTI L’AULA LP – LETTERE PRECARIE

Magnammece 'o pesone

Magnammece ‘o pesone

|| Inaugurazione degli sportelli per il diritto all’abitare all’università + aperitivo precario || Magnammece ‘o Pesone ||

Partono gli sportelli nelle università!

precarietà abitativa? affitti alle stelle? proprietari un pò choosy?

°°°CERCHI CASA? OCCUPA CASA!°°° Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in #Magnammeceopesone, Reddito

RICOSTRUIAMO IL SORRISO DI LORENZO ㋡ – 99 POSSE + PMK @ BANCAROTTA BAGNOLI! – GIOVEDÌ 21 MARZO

Giovedì 21 marzo 2013 || h 22.00

SERATA BENEFIT @ BANCAROTTA BAGNOLI

::: “RICOSTRUIAMO INSIEME IL SORRISO DI LORENZO” :::

Bancarotta Bagnoli – Zero81 – Aula Flex Napoli – Aula Lp – Quarto Mondo – csoa Tempo Rosso

“Ognuno di noi deve dare qualcosa, per fare in modo che alcuni di noi non siano costretti a dare tutto”

Non siamo choosy: ricostruiamo il sorriso di Lorenzo - 99 Posse + PMK @ Bancarotta

Non siamo choosy: ricostruiamo il sorriso di Lorenzo – 99 Posse + PMK @ Bancarotta

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Bancarotta, Concerti, Eventi, Solidarietà