Archivi tag: studenti

Basta precarietà e ricatti… blocchiamo il paese! Il #14nov è #scioperosociale!

Basta precarietà e ricatti… blocchiamo il paese! Il #14nov è #scioperosociale!

Io sciopero… noi scioperiamo. Le ragioni?

10599642_10205153749632773_2050700534605926638_n

Regola n.1: Se è gratis, non è lavoro
Regola n.2: Circa 3 euro/l’ora di media non è retribuzione, è schiavitù
Regola n.3: Togliere i (pochi) diritti a chi li ha non vuol dire darli a chi ne è privo
Regola n.4: Sorridere, essere disponibili, flessibili, accondiscendenti non sono qualità professionali da sviluppare.
Regola n.5: Dopo circa 15 anni e milioni di dati molto chiari, possiamo dire che “Più i lavoratori saranno flessibili più l’occupazione crescerà” è una colossale menzogna
Regola n.6 : Anche noi ci chiediamo dov’erano i sindacati in questi anni, anche noi crediamo che non siano più in grado di comprendere le trasformazioni del lavoro: proprio per questo continuiamo a lottare per salario, reddito universale e welfare.
Regola n.7: 3 anni di apprendistato per imparare a rispondere al telefono non è “formazione”, è una truffa.
Regola n.8: Arriveranno le “tutele crescenti” nei contratti di inserimento: I diritti sono un gioco a premi? Spettano solo a chi è anziano, a chi resiste un secondo più degli altri?
Regola n.9: Essere giovani non è una colpa, anche se nel mercato del lavoro sembrerebbe il contrario.
Regola n.10: Muoversi ora per non rimanere schiacciati per sempre.
Io il #14Novembre incrocio le braccia per 24 ore, a mezzanotte nei luoghi della movida, la mattina tra picchetti e corteo, il pomeriggio invadendo le strade di oltre 60 città italiane, sulla rete e sui treni, con video, foto o spillette, con i corpi o in mille altri modi…facciamo in modo che il #14novembre non sia un giorno normale. #socialstrike -3

10389190_763675753669140_5168866036036305583_n

Allo stato attuale:
1. Se sei precario non hai diritto alla casa;
2. Se sei disoccupato non hai diritto alla casa;
3. Se sei studente e vuoi la tua indipendenza, sei costretto a fare lavori sottopagati e in nero per pagarti l’affitto, in quanto studente non hai nessun diritto alla casa nella città in cui studi;
4. Se sei precario non puoi permetterti di pagare l’affitto a meno che non fai 2 o 3 lavori contemporaneamente;
5. Se lavori 10-12 h al giorno non è vita;
6. Se sei precario, studente o disoccupato ci pensi due volte prima di non andare a lavoro perché sei malato;
7. Se sei precario, disoccupato o studente e hai deciso di occupare per rispondere all’emergenza abitativa, grazie al piano casa del Ministro Lupi non hai diritto alla residenza e all’allaccio delle utenze;
8. se non hai la residenza non puoi mandare i tuoi figli a scuola nel quartiere dove vivi;
9. se non hai la residenza non hai accesso al medico di base nel tuo quartiere;
10.se non hai le utenze non puoi vivere in maniera dignitosa.

Riappropriarsi di ciò che è nostro non è reato!

Occupare è una forma di resistenza e di lotta alla precarietà.
Occupare è riappropriarsi di reddito indiretto per vivere una vita dignitosa e libera.
#nopianocasa #garantiamociunfuturo #scioperosociale #14N —>https://m.facebook.com/events/1598124783742993/

Lascia un commento

Archiviato in #Magnammeceopesone, Bancarotta, Manifestazioni, Reddito, Solidarietà, Trasporti, Welfare

TERRITORI FUORI DALLA CRISI – DIBATTITO CON A. FUMAGALLI @ LIDO POLA LIBERATO

|| #reddito #welfare #beni comuni || 

venerdì 8 novembre

ore 16.30

Dibattito con Andrea Fumagalli @ Lido Pola liberato

intervengono Giso Amendola e Francesco Festa 

1425561_570730282994124_1765790350_n

Il 19 ottobre a Roma eravamo in 70.000, e per la prima volta dietro uno striscione che parlava di reddito.

Siamo convinti che dopo quella giornata sia necessario tornare a parlare sui propri territori, per costruire un “19 ottobre in ogni città”.
E’ in quest’ottica che si inserisce l’incontro di Venerdì 8 ottobre con Andrea Fumagalli, economista, uno dei principali sostenitori della necessità di introdurre un reddito minimo di esistenza, autore tra gli altri di “Lavoro male comune“.
Nell’area flegrea stiamo provando a costruire uno spazio di discussione comune, una piattaforma politica che abbia al centro proprio la questione del reddito. Le realtà e i soggetti politici che si stanno muovendo verso questa direzione sono diversi tra loro, eppure, mantenendo intatte le singole vertenze, abbiamo deciso di mettere al centro questo tema che ci interessa tutte e tutti.

Interviene :
Andrea Fumagalli

con Giso Amendola e Francesco Festa

AltroModo Flegreo, Cortocircuito Flegreo, Quarto Mondo, Bancarotta

Lascia un commento

Archiviato in Bagnoli, Bancarotta, Manifestazioni, Reddito, Welfare

Open Sud: musica, lotte, controstorie || Arriva il Festival delle lotte meridionali

Open Sud: musica, lotte, controstorie || Arriva il Festival delle lotte meridionali

Un festival per le lotte meridionali

#stop_precarietà #reddito_garantito #stop_subalternità #riappropriazione #diritto_alla_casa #diritto_alla_salute #antirazzismo #beni_comuni

2-5 ottobre CINODROMO DI Fuorigrotta (Napoli)
viale Kennedy 
(a fianco ex Edenlandia, di fronte Cumana Edenlandia, 500mt Metro Campi Flegrei)

verso le giornate di mobilitazione dal 12 al 19 ottobre contro la precarietà, sul diritto al reddito e alla casa

contatti info.opensud@gmail.com

Open Sud

PROGRAMMA:

Mercoledi 2 ottobre dalle ore 22.

CONCERTO Apertura:

MC MARIOTTO
ALDOLA’ CHIVALA’
MARCO ZURZOLO
CICCIO MEROLLA
BISCA
JOVINE
FOJA
E. GRAGNANIELLO
in aggiornamento delle partecipazioni

ingresso al concerto a sottoscrizione (2 euro)

————————-

giovedì 3 ottobre

– ore 17 workshop:
INSORGENZE METROPOLITANE. STORIA E CARTOGRAFIA DELLE CITTA’ RIBELLI. 
Riflessioni a partire dal testo di David Harvey, “Città ribelli. I movimenti urbani dalla Comune di Parigi a Occupy Wall Street” (Il Saggiatore, Milano, 2013)
a cura di
Antonio Pone (Zero81 – Orizzonti Meridiani)
Bruno Martirani (Quarto Mondo – Orizzonti Meridiani)
Danilo Caracciolo (Aula LP Lettere Precarie – Orizzonti Meridiani)

– ore 20.30 Talk:
CONTROSTORIE“:
Orizzonti Meridiani, i sud e le lotte del Mediterraneo: tra linguaggi del potere e delegittimazione politica per una storia dei movimenti e delle lotte subalterni”

Francesco Festa (Orizzonti Meridiani)- discussant
Francesco Caruso (ricercatore precario)
Fulvio Massarelli (InfoAut, autore de “La collera della casbah. Voci di rivoluzione a Tunisi”)
Luca Persico “Zulù” (99 Posse crew)
Franco Piperno (Orizzonti Meridiani)
bennato opensudOre 22.00: CONCERTO

ForeMare
FRANCESCO DI BELLA – Ballads

EUGENIO BENNATO in concerto

ingresso del concerto a sottoscrizione (5 euro)

———————————

Venerdi 4 ottobre

– ore 17.00 workshop:
“DENTRO-CONTRO E OLTRE LA METROPOLI
pratiche di riappropriazione diretta e riflessioni per abitare il conflitto”,
a cura di Magnammece o pesone.

– ore 17.00 workshop, ore 20.30 il Talk:
“ROMPERE L’AUSTERITY. Cooperazione del lavoro vivo, Reddito garantito e riappropriazione dei servizi per liberarci dal ricatto”

Giso Amendola (Orizzonti Meridiani) – discussant
Marco Bascetta (Il Manifesto)
OZ Officine Zero (Roma)
Cantieri Megaride (Napoli)
Comitato Cassintegrati FIAT Pomigliano
Terre Comuni Calabria
Realtà precarie della Campania
nccp opensudOre 22:00 CONCERTO

E ZEZI 
NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE in concerto

ingresso del concerto a sottoscrizione (5 euro)

—————————————

Sabato 5 ottobre

– Ore 17 workshop sulle lotte studentesche a cura del Collettivo studenti Autonomi Napoli e della rete StudAut

– Ore 17.00 workshop – ore 20.30 TALK:

Lotte ambientali e diritto al territorio, verso l’autogoverno del ‘comune‘”

Luca Recano (Orizzonti Meridiani) – discussant
Movimento No Gas – CSOA Tempo Rosso (Alto Casertano)
Lab. Bancarotta_ Bagnoli (Napoli)
Comitato NoTriv – CSA Depistaggio (Benevento)
Comitato NoMous – CS ExKarcere, CS Anomalia (Palermo)
SPA Arrow (Cosenza)
Comitati ambientalisti campani

Dalle ore 22.00

REGGAE AGAINST AUSTERITY
Pmk family

ingresso della dancehall a sottoscrizione (2 euro)

area stand, web zone, istallazioni, info-point
precari, collettivi, reti, comitati, comunità

__________________________________________________________________________________________

Qui i materiali di presentazione degli incontri principali:

https://www.facebook.com/groups/precari/doc/544994935555771/

Lascia un commento

Archiviato in Autoformazione, Bagnoli, Bancarotta, Concerti, Eventi, Manifestazioni, Orizzonti Meridiani, Reddito

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l’ingovernabilità istituzionale: costruiamo l’ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

In tutta Italia va crescendo la costruzione di una giornata di lotta contro la precarietà per la conquista di reddito e per la liberazione delle nostre vite dall’austerità, dalla miseria e della crisi. Questa giornata sarà venerdì 19 aprile. Un primo momento per lanciare una mobilitazione nazionale.

Evento FB: https://www.facebook.com/events/528021080573667/

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l'ingovernabilità istituzionale: costruiamo l'ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

Assemblea pubblica verso il 19 aprile || Oltre l’ingovernabilità istituzionale: costruiamo l’ingovernabilità sociale. Que se vayan todos!

Per la costruzione della giornata di lotta in Campania e della mobilitazione nazionale,
Assemblea pubblica
Lunedì 8 aprile ore 17
Aula Matteo Ripa (Palazzo Giusso/Orientale)

Precar*, student* e disoccupat* campan* per il reddito verso il 19 aprile

 

 

Continua a leggere

Lascia un commento

8 aprile 2013 · 08:33

Trasporto pubblico al collasso finanziario: ma i dirigenti prendono stipendi d’oro e aumentano i costi dei biglietti!

| Murolo Francesco – dirigente SEPSA >> 167.957,00 €
| Sposito Pasquale – dirigente MCNE >> 157.615,00 €
| Accetta Ciro – dirigente consorzio EAV >> 183.400,00 €

ECCO quanto guadagnano ogni anno i dirigenti delle società del trasporto pubblico in Campania.
Si va dai “soli” 73mila euro annui di Giovanni Minervini di Eav ai 185mila di Arturo Borrelli, direttore operativo di Vesuviana. Per un totale di oltre 3,2 milioni di euro, per i 27 super manager delle società del trasporto pubblico. (fonte: http://www.inchiestanapoli.it/articolo/trasporti-campania-ecco-gli-stipendi-dei-magnifici-27 )

Stipendi dei dirigenti delle società del trasporto pubblico locale nel 2012

Stipendi dei dirigenti delle società del trasporto pubblico locale nel 2012

Nel frattempo centinaia di migliaia di pendolari ogni giorno subiscono disservizi, ritardi, cancellazioni, e viaggi della speranza.
Un’area metropolitana come Napoli che ancora non ha una rete di trasporto distribuita in modo efficiente da un punto di vista geografico, con intere aree isolate, e temporale, con alcune fasce orarie in cui ci si può spostare solo in auto, alla faccia della ZTL.

A fronte di tutto ciò continuano ad AUMENTARE LE TARIFFE dei biglietti: previsto il 1 aprile il rincaro dell’Unico Campania (fonte: http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/campania_trasporti_aumenta_unico/notizie/261096.shtml ). Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in #Magnammeceopesone, Reddito, Trasporti, Welfare

|| SPORTELLI UNIVERSITARI PER IL DIRITTO ALL’ABITARE ||

|| SPORTELLI UNIVERSITARI PER IL DIRITTO ALL’ABITARE ||

Mercoledì 27 marzo
alle 12.00
Facoltà di Lettere e Filosofia – Federico II
via Porta di Massa 1 – Napoli
CORTILE DAVANTI L’AULA LP – LETTERE PRECARIE

Magnammece 'o pesone

Magnammece ‘o pesone

|| Inaugurazione degli sportelli per il diritto all’abitare all’università + aperitivo precario || Magnammece ‘o Pesone ||

Partono gli sportelli nelle università!

precarietà abitativa? affitti alle stelle? proprietari un pò choosy?

°°°CERCHI CASA? OCCUPA CASA!°°° Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in #Magnammeceopesone, Reddito

Laureati, record di disoccupati. Istat: aumento del 35% in un anno – Repubblica.it

Laurearsi non basta più per lavorare: nel 2012 si contano circa 200.000 disoccupati tra gli under 35 laureati. E’ quanto emerge da dati Istat, che indicano un aumento di circa il 28% sul 2011. La crisi colpisce quindi anche i giovani con i titoli di studio più elevati: a confronto con il 2008 si registra una crescita quasi del 43%.

link: Laureati, record di disoccupati. Istat: aumento del 35% in un anno – Repubblica.it.

Lascia un commento

Archiviato in Reddito